martedì 30 agosto 2011

Il risveglio del cuore

 

  Guardiano della nostra vita interiore, il cuore
vigila sull'anima per difenderla dal buio.
   Alla nascita il cuore e aperto e gioioso, affamato d'affetto.
Si scalda nell'amore puro che riceve, assapora sprazzi di felicita.
   Il cuore ha dei filtri delicati che s'inquinano se, attraverso
 di loro, devono passare prepotenza e presunto amore.
Con il tempo, i filtri tartassati di cattiveria e insulti,
 d'oltraggio e dolore, del fango del mondo
diventano sempre più difficile da pulire.
Allora, non basta più una parola buona, ogni tanto,
un sorriso sfuggevole e un po d'attenzione
per tenere sveglio quel povero cuore circondato dai detriti.
    S'ADDORMENTA
   Può dormire a lungo o per sempre.
Senza più protezione, l'anima vaga alla ricerca
 di qualcosa a cui aggrapparsi
false promesse di surrogati d'amore,
suono ingannevole d'ori luccicanti,
bugiardi sogni di gloria terrena o celeste.
   Il sonno del cuore può essere nero e  profondo,
comatoso a tratti, attraversato da sussulti
quando ricordi sopiti riescono a trafiggere il buio,
costellato dai sogni ricorrenti
in cui si profetizza
   IL RISVEGLIO
   Che avviene piano, piano con momenti di dormiveglia
e ricadute nell'oblio e compiacimento,
con piccoli raggi di coscienza come comete lontane,
con strani miraggi di cose mai fatte,
con desideri scovati sotto strati di convenienza.
   Ad un tratto, tutto confluisce in una forma d'energia che
sale, sale sempre di più
per esplodere in pura consapevolezza.
   Il cuore apre gli occhi e sa.
Quell'energia e L'AMORE CHE DA.



6 commenti:

♥Giusy♥ ha detto...

Gaby tesoraaaaaaaa...tutto ok?

Paco ha detto...

Buenas noches Soledoro un bello poema o poesía dedicado al corazón que normalmente hay veces que pensamos y sentimos con el. Mucho tiempo sin saber nada de ti ni de tus estupendas publicaciones, espero que estés bien tu y tus familiares.
Un saludo Paco

Lufantasygioie ha detto...

molto bello...complimenti.
Un abbraccio
lu

Lufantasygioie ha detto...

ciao carissima
buona domenica anche a te

Martysmile ha detto...

Gaby,che fine hai fatto? Sono tornata io e ora manchi tu?
Dai,vieni a postere una tua meravigliosa poesia che ci mancano!!
Un grandissimo abbraccio,Marta.

Soledoro ha detto...

Grazie, Marta, davvero mi sono comossa del tuo invito.....guarda......devo stare un po sulla terra natale, poi , appena sistemo delle cose, ci sentiremo piu spesso. Bentornata, faro un salto da te...Bacio.